Parigi 2024

Il windsurf, oltre ad essere uno sport fantastico, è in continua evoluzione.

 

Con l’introduzione del Foil, ovvero una pinna sottostante la tavola che permette tramite precise forme idrodinamiche di generare portanza verso l’alto, si può volare letteralmente sull’acqua.

 

Raggiungere velocità anche superiori ai 50 km/h ha reso il Windsurf- Foil uno sport in grado di far provare emozioni straordinarie ed ha completamente trasformato mondo del windsurf tradizionale al punto che, a fine 2019, è stato selezionato quale nuova disciplina olimpica per i prossimi giochi di Parigi 2024.

 

La nuova classe prende il nome di IQ-Foil ed ha la particolarità di essere composta da un’attrezzatura monotipo ovvero tutti gli atleti gareggiano con gli stessi equipaggiamenti.

 

Grazie alla mia esperienza, accumulata in anni di regate, unita ad una già ottima conoscenza del Foil, mi sono trovato con tutte le carte in regola per lanciarmi nell’avventura olimpica.

Logo PARIGI 2024
Varie

Nel 2020 è partita ufficialmente la mia volata verso Parigi 2024.

 

Quell’anno ho ottenuto il 5° rango ai campionati europei assoluti nella nuova classe e sono entrato a far parte degli atleti d’élite di Swiss Olympic.

 

Nel 2021 e nel 2022 ho consolidato la mia posizione fra i più forti atleti al mondo, conquistando il 12° posto ai Campionati del Mondo del 2021 e il 3º posto nei Campionati del Mondo del 2022. Anno in cui ho vinto anche i Campionati Svizzeri.

Nel 2023 c’è stata la svolta definitiva.

 

A giugno ho vinto il titolo di Campione del Mondo Windsurfing Foil 2023 a Torbole, nella bellissima cornice del lago di Garda.

 

A luglio sono stato selezionato come rappresentante per la Svizzera a partecipare al Marsiglia l’IQ Foil Test Event, evento organizzato come prova generale per la qualificazione alle Olimpiadi 2024 di Parigi. Qui, dopo aver conquistato il 10º posto assoluto, ho avuto il via libera per partecipare al Campionato del Mondo in Olanda dove c'erano in palio i 12 pass disponibili per le Olimpiadi di Parigi 2024.

 

Ad agosto, con il 21º posto conquistato nel campionato del mondo in Olanda, mi sono assicurato l’11º dei 12 pass olimpici disponibili per cui, grazie a questo risultato, ho potuto garantire alla Svizzera la presenza alle Olimpiadi di Parigi 2024 nella nuova disciplina dell’IQ FOIL.

 

Quest’anno non restano che due tappe di Coppa del Mondo e, naturalmente, Parigi!

titolo mondiale della Formula Foil 2023